fbpx

Consiglio dei Ministri europei dell’agricoltura e delle pesca

Consiglio dei Ministri europei dell’agricoltura e delle pesca

Il Consiglio dell’agricoltura e della pesca riunisce ogni anno i Ministri del settore provenienti da tutti gli Stati membri dell’UE.

Quest’anno ha presenziato l’italiano Maurizio Martina, Ministro delle politiche agricole e alimentari e forestali dell’odierno governo Gentiloni. 

L’incontro si è svolto il 29 gennaio a Bruxelles e gli argomenti più importanti trattati hanno riguardato il futuro della Politica Agricola Comune ed i negoziati di libero scambio attivi e da impostare nel futuro.

Per quanto riguarda gli accordi commerciali il ministro Martina ha evidenziato le priorità dell’Italia, riguardanti soprattutto la protezione del nostro patrimonio agroalimentare:

Ci troviamo di fronte a un grande cambiamento, necessario per venire incontro alle richieste dei cittadini e degli agricoltori. Abbiamo dunque bisogno di una Politica Agricola Comune più semplice che tuteli il reddito di quanti operano in questo settore, dando loro risposte concrete, e che tenga conto anche delle sfide climatiche e della sicurezza alimentare, due temi cruciali sui quali dobbiamo tenere alta l’attenzione. Le regole più restrittive che gli agricoltori europei sono chiamati a rispettare in materia di ambiente, salute e benessere animale, senza considerare i diritti umani e la sicurezza del lavoro, oggi sono percepite come un insieme di vincoli che si traducono solo in maggiori costi. Un sistema produttivo basato su regole più virtuose deve invece essere valorizzato, rendendo trasparente e tracciabile l’intero processoproduttivo: dal territorio di provenienza dei prodotti ai metodi di produzione, passando per la trasformazione, fino alla commercializzazione. Questioni che possono essere risolte con norme comuni sull’etichettatura obbligatoria dell’origine delle materie prime agricole, come già fatto dall’Italia. Per quanto riguarda invece i tratti che devono caratterizzare lo sviluppo futuro della PAC, sono stati sottolineati due aspetti: le “sfide climatiche” e la “sicurezza alimentare”.

Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12178

Condividi questa News

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie