fbpx

Valorizzazione dell’agroalimentare laziale

Valorizzazione dell’agroalimentare laziale

Dal 7 Febbraio, fino a esaurimento della dotazione economica messa a disposizione, sarà possibile presentare domanda per il Bonus Lazio km 0.

Dieci milioni di euro saranno distribuiti a fondo perduto agli operatori dei settori della ristorazione, della ricettività alberghiera con ristorazione, dell’industria e del commercio dei prodotti agroalimentari.

I beneficiari dovranno dimostrare l’utilizzo nelle loro attività di materie prime e lavorate appartenenti alle Denominazioni d’Origine (DO), Indicazioni Geografiche (IG) e Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT), nonché del latte fresco bovino e delle acque minerali e delle birre artigianali, del Lazio.

Sarà possibile presentare un massimo di due domande, per un tetto di quattro fatture quietanzate per domanda.

Fonte: Lazio Europa

Condividi questa News

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie