fbpx

Record di aziende italiane a Fruit Attraction

Record di aziende italiane a Fruit Attraction

Con una valore di oltre 2 milioni di euro nei primi sei mesi del 2017 l’export italiano di frutta fresca e lavorata cresce di un ulteriore 2%, mentre rimane sostanzialmente stabile quello degli ortaggi (oltre 2 milioni di euro il valore, +0,7%). 

A consolidare la crescita del settore sono i dati, elaborati sempre da Ismea partendo da report dell’Istat, sulle esportazioni dell’agroalimentare italiano nel suo complesso, che hanno sfiorato i 20 miliardi di euro, con una crescita di quasi il 7% rispetto al primo semestre dell’anno scorso.

Ovviamente l’ortofrutta rappresenta solo un piccolo tassello di questa grande famiglia di prodotti, tuttavia anche per il settore agricolo generale la crescita è netta e si attesta intorno al 4,5%. 

A confermare la dinamicità dei nostri produttori ortofrutticoli è il record di presenze, oltre 110, alla nona edizione di Fruit Attraction a Madrid, che si svolgerà del 18 al 20 ottobre, punto di riferimento per l’intero settore a livello europeo.

La crescita delle aziende tricolori a Madrid è costante negli ultimi anni e ci porta ad essere il terzo Paese più rappresentato, dopo – ovviamente – la Spagna, presente con 939 espositori (quasi il 70% degli espositori), e la Francia con 116 aziende.

L’obiettivo degli organizzatori è però soprattutto legato al coinvolgimento dei buyer, gli operatori del settore che dovrebbero – si spera – toccare quota 1000 su un totale previsto di circa 60.000 visitatori professionali.

Condividi questa News

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie