fbpx

Ortofrutta regina dei regali “utili” a Natale e Capodanno

Ortofrutta regina dei regali “utili” a Natale e Capodanno

La tendenza è quella che spinge per regali “utili”, non più per forza appariscenti, e in questo filone si inserisce alla grande l’ortofrutta.

Se infatti per i bambini sono ancor i giochi a prevalere, quando si pensa a una famiglia il “cesto” natalizio, o anche di Capodanno, è ricco di frutta e, qualche volta, di verdure.

In questo senso le vendite di primizie e frutta esotica continuano a vedere un’impennata in queste settimane, rimane tuttavia una scelta poco oculata sia per i costi sia per la sostenibilità.

Molto meglio sarebbe puntare sulla frutta di stagione, più sana e più ricca di nutrienti, magari locale.

Via quindi ananas (o almeno limitiamone il consumo) e sì a pere, mele, mandarini e arance.

Poi si possono aggiungere nocciole e noci, magari dell’uva passa invece che i datteri, e infine qualche tocco di colore con un cavolfiore.

Insomma le feste di Natale possono essere anche l’occasione per sviluppare un mercato importante sotto più punti di vista, a breve si sapranno i dati di vendita e speriamo che gli italiani stiano continuando a consumare in modo sempre più consapevole.

Condividi questa News

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie