fbpx

L’Italia si mette a regime

L’Italia si mette a regime

Il Servizio fitosanitario nazionale è stato riordinato attraverso quattro decreti, così da adeguare la regolamentazione nazionale al nuovo regime fitosanitario europeo.

I settori colpiti dalle procedure sono tre: quello dei fruttiferi, delle ortive e della vite, tre comparti alla base dell’agroalimentare italiano.

Nella filiera viticola si è andati a modificare la struttura del Registro nazionale delle varietà e dei cloni di vite e le modalità di iscrizione ad esso.

Interventi sul Registro nazionale delle varietà che hanno coinvolto anche le piante da frutto e le ortive, per le quali è stato oggetto di azione anche il settore del movimento europeo del materiale di moltiplicazione.

Fonte: Mipaaf

Condividi questa News

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie