fbpx

L’Agricoltura italiana cresce mentre l’Europa dà il via a Frutta nelle Scuole con il giusto anticipo

L’Agricoltura italiana cresce mentre l’Europa dà il via a Frutta nelle Scuole con il giusto anticipo

Lo scorso anno si dovette aspettare ben oltre l’inizio delle attività didattiche, questo 2017 si apre invece nel migliore dei modi per il progetto “Frutta nelle Scuole” che non solo vede gli stanziamenti europei già pronti, con l’Italia nelle prime posizioni, ma anche un ampliamento al settore latte.

Milioni di euro stanziati, giustamente, per incentivare il consumo di frutta, verdura e latte nei più piccoli, sperando che siano clienti fissi del futuro. 

Una buona notizia che fa il paio con quanto emerso dal rapporto “AgriOsserva” di Ismea, che vede il settore agricolo italiano in continua crescita.

Nella prima metà dell’anno infatti sono migliorati gli investimenti, l’occupazione, gli scambi internazionali e il numero delle imprese agricole condotte da giovani.

Ovviamente vengono considerati particolarmente importanti fattori come la crescita degli occupati e delle imprese agricole giovanili, segnali di un certo dinamismo che fa ben sperare per il futuro.

Buona anche la performance dei prestiti oltre il breve termine, sospinta probabilmente dall’entrata a regime dei bandi Psr.

Due i fattori che preoccupano gli imprenditori agricoli, il primo connaturato al settore mentre il secondo, purtroppo, del tutto estraneo ma tipico dei mercati.

Per quanto riguarda gli aspetti tipici parliamo delle condizioni meteorologiche, mentre per il resto la volatilità dei mercati penalizza fortemente un settore come quello agricolo, in cui la produzione non riesce ad ammortizzare cambi della domanda repentina avendo bisogno di mesi se non anni di programmazione. 

Condividi questa News

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie