fbpx

Biologia del vino biologico nazionale

Biologia del vino biologico nazionale

Il report “La filiera vitivinicola biologica” mostra lo sviluppo pervasivo che la produzione biologica sta mettendo in atto nel comparto vitivinicolo mondiale ma soprattutto nazionale.

Tecniche moderne e salvaguardia degli agroecosistemi si intrecciano saldamente rifornendo il mercato interno ed estero di bottiglie di vino di qualità nel senso più ampio del termine.

Mentre i consumi aumentano, trainati nella richiesta del vitivinicolo biologico italiano da Paesi come la Francia e la Germania, la produzione interna dimostra di essere in grado di sostenere e rilanciare la domanda.

Quasi il 19% della superficie viticola della Penisola segue il regime colturale in questione, valore record a livello mondiale.

25 000 operatori sono distribuiti lungo l’intera filiera e la crescita organica registrata nei diversi indicatori decennali suggerisce possibilità future ancora inesplorate.

Fonte: Ismea

Condividi questa News

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie