fbpx

“Vino & Paesaggio”, i risultati della ricerca delle Donne della Vite al Vinitaly

“Vino & Paesaggio”, i risultati della ricerca delle Donne della Vite al Vinitaly

di Fabio Ciarla

Il rapporto tra bellezza del paesaggio e gradimento del vino, questo l’ambito della ricerca “Vino&Paesaggio: appuntamento al buio” promossa a dall’Associazione Donne della Vite in collaborazione con il CREA-VE di Conegliano.

Risultati davvero interessanti, a quanto pare infatti le persone hanno un’elevata capacità di giudicare il Paesaggio e, soprattutto, in base ai test statistici con cui sono stati elaborati i dati, sembra che siano positivamente influenzati dalla bellezza dei territori nel giudicare i vini in questi prodotti.

Una conferma importante di quanto il concetto di terroir e di cura del territorio in generale possa far bene al mondo del vino.

Le indagini delle Donne della Vite su questo tema sono partite ormai più di un anno fa e mirano a far comprendere quanto sia fondamentale per le scelte aziendali e di denominazione tenere presente questo rapporto univoco tra bellezza e qualità.

In particolare si voleva dimostrare come il paesaggio viticolo debba tener presente il suo valore e il suo significato ampio di conservazione dell’ecosistema e del territorio.

Nel 2017, sempre a Vinitaly, le Donne della Vite hanno lanciato un’altra ricerca, intitolata “Vino&Paesaggio: emozioni dal cervello”, con la quale saranno indagate le emozioni che rendono memorabile un vino eludendo la parte razionale grazie agli strumenti messi a disposizione dalle neuroscienze.

Condividi questa News

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie