fbpx

Tassa di smaltimento anche per gli oli di oliva vergini e l’olio di oliva

Tassa di smaltimento anche per gli oli di oliva vergini e l’olio di oliva

La norma non riguarda i produttori che confezionano in contenitori fino a 5 litri, si applica invece a chi vende queste categorie in contenitori più grandi, ma la situazione non è così semplice da capire, d’altronde siamo in Italia e la burocrazia impera sempre e ovunque.

Per capirne di più forniamo un piccolo riepilogo e poi rimandiamo al pezzo di Alberto Grimelli su Teatro Naturale (https://www.teatronaturale.it/strettamente-tecnico/l-arca-olearia/24571-conoe-tassa-di-smaltimento-anche-per-gli-oli-di-oliva-vergini-e-l-olio-di-oliva.htm

La novità è stata inserita nell’articolo 10 della legge 28 luglio 2016, n.154 che stabilisce, a decorrere dal 1° luglio 2017, l’applicazione del contributo ambientale Conoe anche per gli oli vergini di oliva e per l’olio di oliva.

Restano esclusi dall’applicazione del contributo:

– gli oli extravergini di oliva (fatta salva l’applicazione dello stesso quando sia dimostrato che il loro impiego o la loro gestione determinano la produzione di rifiuti oggetto dell’attività del Conoe);

– gli oli di oliva vergini e l’olio di oliva in confezioni di capacità eguale o inferiore a cinque litri;

– gli oli vegetali diversi da quelli di cui al punto precedente, in confezioni di capacità eguale o inferiore a un litro;

– i grassi animali e vegetali in confezioni di capacità eguale o inferiore a 500 grammi;

– gli oli e i grassi animali e vegetali a denominazione di origine e ad indicazione geografica protette nonché i prodotti alimentari con questi conservati;

– gli oli e i grassi animali e vegetali, nonché i prodotti alimentari con questi conservati, oggetto di vendita diretta effettuata dalle imprese agricole, di cui all’articolo 2135 del codice civile.

Per il 2017 il contributo è stato fissato in 0,0102 euro/kg (=0,0117 euro/litro) per gli oli di oliva vergini (compreso eventualmente l’extra vergine) e per l’olio d’oliva.

Come detto, il contributo Conoe è sempre escluso per le confezioni fino a 5 litri, il problema è capire cosa accade nel caso di vendita di olio allo stato sfuso.

Per questo e per altri approfondimenti rimandiamo al pezzo già citato pubblicato su Teatro Naturale.

Condividi questa News

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email

ECONOMIA&FINANZA

MONDO AGRICOLO

OCM/PSR/PAC

Categorie